Alcuni aspetti fondamentali per un sito web professionale

La creazione di un sito web è uno dei modi migliori per affermare la vostra azienda come un’autorità nel vostro settore. Il vostro sito web può essere un potente strumento per affermare voi stessi e il vostro marchio, far conoscere i vostri servizi a nuovi visitatori e generare nuovi contatti. Un sito web professionale può anche fungere da vetrina virtuale per i potenziali clienti, che possono così conoscere la vostra attività, vedere esempi del vostro lavoro, ottenere indicazioni per raggiungere la vostra sede o effettuare prenotazioni. In questa guida scoprirete tutto quello che c’è da sapere sulla creazione di un sito web aziendale professionale che rifletta il vostro marchio e ottimizzi l’esperienza dell’utente. Il mondo della progettazione di siti web è cambiato radicalmente negli ultimi anni. Piattaforme CMS come WordPress hanno reso più facile che mai per chiunque abbia conoscenze informatiche di base costruire un sito dall’aspetto con il minimo sforzo e costo. Ma sei sicuro di avere un risultato professionale e non nella media?

Perché realizzare un sito web professionale?

Un sito web professionale invia un messaggio chiaro ai clienti e ai potenziali clienti: Questa organizzazione fa sul serio. Un sito web professionale è una parte essenziale della presenza online della vostra azienda, poiché è il primo posto in cui i visitatori spesso guardano quando vogliono saperne di più sui vostri prodotti e servizi. Il vostro sito web deve fornire informazioni sufficienti per rispondere alla maggior parte delle domande, ma non così tante da risultare opprimenti. Un sito web progettato professionalmente è più di una semplice brochure online. Può essere un potente strumento di generazione di contatti che incrementa le vendite della vostra azienda, genera nuovi affari e aumenta la consapevolezza del marchio. Per esempio, il vostro sito web può generare nuovi contatti di vendita 24 ore su 24, 7 giorni su 7, fornendo contenuti di valore, come articoli utili e approfondimenti sul settore. Può anche fornire ai clienti le informazioni di cui hanno bisogno per prendere decisioni informate sui loro acquisti.

Trovare il miglior CMS per il vostro sito web aziendale

La maggior parte delle aziende utilizza un sistema di gestione dei contenuti (CMS) per costruire i propri siti web. Un CMS consente di gestire i contenuti del sito web, come il testo e le immagini, attraverso un’interfaccia di facile utilizzo. Scegliere il CMS giusto può essere una sfida, ma è essenziale scegliere la piattaforma web più adatta alle proprie esigenze. Uno dei modi migliori per prendere una decisione informata è quello di affidarsi ad un professionista del settore e chidere case history di utilizzo in modo che possiate fare delle comparazioni di funzionalità. Se dove progettare un semplice sito vetrina può andare bene l’utilizzo di un software OpenSource come wordpress. Se si vuole progettare un ecommerce complesso è bene prendere in considerazione anche delle piattaforme differenti per evitare di avere rischi di malfunzionamento.

Decidere il tema del sito web

Una volta scelta la piattaforma CMS e il tema, si procede nel decidere l’aspetto generale del vostro sito web. Il tema vi aiuterà a stabilire l’identità del vostro marchio e a creare un’esperienza visiva che avvantaggi i vostri clienti. La scelta di un tema è un processo di eliminazione e dovrebbe comportare un’attenta considerazione delle esigenze aziendali, degli obiettivi e del pubblico di riferimento. Ogni piattaforma CMS dispone di una libreria di temi grafici ma no sono mai pronti all’uso e vanno sempre riadattati sulla base del messaggio che vorrete comunicare a vostri clienti. Importante quindi porsi con lo sviluppatore le seguenti domande: Chi sono le persone che visiteranno il vostro sito web? Quali sono i loro obiettivi e le loro motivazioni? Sapere chi state cercando di raggiungere vi aiuterà a decidere il look migliore per il vostro sito web. – Pensate poi alla vostra attività: Qual è il vostro modello di business? Quali sono i vostri prodotti e servizi? Qual è la cultura aziendale? Quali sono i vostri valori fondamentali? Il vostro sito web deve riflettere la vostra identità aziendale. – Stabilite le priorità dei vostri obiettivi: Quali sono i traguardi più importanti che volete che il vostro sito web raggiunga? Quali sono i vostri obiettivi principali per il sito web? Il vostro sito web deve riflettere il vostro marchio e supportare i vostri obiettivi aziendali. – Stabilite un budget: Quanto siete disposti e in grado di spendere per il vostro sito web? Esistono modelli accessibili e modulabili per ogni situazione.

Selezionare il nome di dominio giusto

Il nome di dominio è l’indirizzo online del vostro sito web. È il primo imprinting che le persone immagazzinano congiuntamente al logo che è appunto coordinato al nome del dominio. E’ essenziale quindi scegliere un nome che sia appropriato per il vostro marchio e facile da ricordare per le persone. Il nome di dominio deve essere facile da scrivere, pronunciabile e riflettere il vostro marchio o prodotto. Siate originali: Non riutilizzate semplicemente il nome della vostra azienda o del vostro marchio come nome di dominio. Il vostro nome di dominio deve essere unico. Potete anche cercare di creare un nome di marca accattivante o memorabile che catturi l’essenza della vostra attività. – Rendetelo facile da scrivere: È importante che il nome del dominio sia facile da scrivere. Se i vostri clienti devono soffermarsi a pensare a come si scrive il vostro nome di dominio, semplicemente passeranno oltre. Facile da pronunciare: È altrettanto importante che il nome di dominio sia facile da pronunciare. Non volete che i clienti inciampino sul vostro nome di dominio e lo pronuncino male davanti ai clienti. Rendetelo pertinente al vostro pubblico: Il vostro nome di dominio deve riflettere chi siete come azienda e deve essere pertinente al settore in cui operate. Deve essere facile da ricordare e da pronunciare per i clienti. Nel mio caso ho scelto semplicemente il mio nome cognome per trasmettere un senso di confidenzialità con i miei potenziali clienti.

Selezionare la piattaforma di web hosting

Prima di lanciare il vostro sito web è fondamentale trovare un servizio di web hosting. L’hosting è il servizio che rende il vostro sito web accessibile al pubblico. Esistono due tipi principali di servizi di hosting: l’hosting condiviso e server dedicato. Su questo ho dedicato un articolo sepcifico vista la sua importanza.

Selezionare gli schemi di colore del sito web

I siti web vengono spesso giudicati dai loro colori. Per questo motivo è importante scegliere combinazioni di colori che riflettano il vostro marchio e risuonino con il vostro pubblico di riferimento. È meglio scegliere due o tre colori da utilizzare in tutto il sito, compresi l’intestazione, la barra di navigazione, i pulsanti call-to-action e lo sfondo. Potete trovare migliaia di palette di colori gratuite come fonte di ispirazione, oppure affidarvi a un designer professionista che vi aiuti a scegliere i colori giusti per il vostro sito web. – Trovate l’ispirazione: Trovate siti web con schemi di colori che vi piacciono e prendete nota dei colori utilizzati. Quali sono i colori comuni utilizzati nelle immagini e nelle illustrazioni? Che aspetto ha il testo? Come è strutturato il menù di navigazione? – Definite il vostro marchio: Cosa rappresenta il vostro marchio? Qual è il vostro pubblico di riferimento? Quali colori sono associati al vostro marchio e al vostro pubblico? Quali colori non sono associati al vostro marchio? – Fate ricerche sulla psicologia del colore: Che cosa significano i diversi colori? Quali emozioni suscitano?

Come si può vedere la creazione di un sito web non è semplice ma è un lavoro di architettura molto complesso. Richiedi ora un preventivo senza imporvvisarti in soluzioni fai da te.


Leave a Reply

Your email address will not be published.